Lega di zinco - nichel

trattamento zinco nichel

Il processo di Lega di Zn.Ni (con tenore di nichel al 12-16%) offre la massima resistenza alla corrosione, con pochi micron di spessore, anche a temperature elevate a +C 200°.

 

Principali norme conosciute: FIAT 9.57409, VW TL-244, VW 13750, BMW GS 90010, OPEL GME 00252, DBL 8451, DIN 50979, DIN 50962, CAT 1E0397, BREMBO BDS-11.24, DUCATI ST_STR_087, MOTO MORINI M40.02/T e AMS 2417G.

  • BLACK

Processo per lega di Zn.Ni di colore nero. Questo processo è conforme alle Direttive Comunitarie 2000/53/CE (RoHS), 2002/96 (WEEE) e offre una resistenza come da vari Capitolati del settore Automotive. Dopo il rivestimento, è applicabile anche uno strato di sigillante per aumentarne ulteriormente le resistenza.

  • SILVER

Processo per lega di Zn.Ni di colore grigio. Questo processo è conforme alle Direttive Comunitarie 2000/53/CE (RoHS), 2002/96 (WEEE) e offre una resistenza come da vari Capitolati del settore Automotive. Dopo il rivestimento, è applicabile anche uno strato di sigillante per aumentarne ulteriormente le resistenza.

I vantaggi della lega zinco - nichel

  • ineguagliabile resistenza alla corrosione ( fino a 720/1000h in nebbia salina con assenza di sali rossi)
  • resistenza alle alte temperature
  • eccellente duttilità
  • esente da infragilimento da idrogeno
  • ottima ricettività alle finiture con Cr III
  • ottima ricettivita' anche con finitura con assenza totale di Cr
  • ottima resistenza anche senza passivazione cromica, con la sola aggiunta di sigillante organico (>480h in nebbia salina con assenza di sali rossi)

Guarda il video

Share by: